BISCEGLIE,“BENEDETTO. IL PAPA DI GESÙ”: LA COMPAGNIAUREA CON LA NUOVA PRODUZIONE AL TEATRO POLITEAMA

locandina Benedetto - Sinigaglia - CompagniAurea

La CompagniAurea di Francesco Sinigaglia presenta, dopo il debutto al teatro Angioino di Mola di Bari e il premio internazionale alla drammaturgia ”Gennaro Sparagna” di Minturno (LA), la nuova produzione teatrale dal titolo “Benedetto. Il papa di Gesù” col patrocinio dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari e mainpartner Fondazione DCL (Donare, Condividere, Liberare).

Lo spettacolo teatrale, tratto da una storia vera, scritto e diretto dal medesimo Francesco Sinigaglia, sarà sul palcoscenico del Teatro Politeama (Via Montello, 2) di Bisceglie in doppia replica: sabato 12 gennaio 2019, con porta alle ore 21:00 e sipario alle ore 21:30, e domenica 13 gennaio 2019, con porta alle ore 16:30 e sipario alle ore 17:00.

Il testo non racconta, come facilmente si possa pensare, le vicende di papa Ratzinger ma muove da queste per farsi specchio dell’attualità. L’idea è quella di investigare il lato umano di un personaggio fragile e, forse, incompreso. Non, dunque, una biografia, ma uno spunto per parlare di vite che, inevitabilmente e incredibilmente, sono quelle di tutti. Questa è la nuova sfida del giovane autore biscegliese: una drammatizzazione che porta Vasco Rossi, icona dei tempi moderni, in colonna sonora e racconta di un papa onesto. Il lavoro di ricerca drammaturgica e sperimentale, oltre a ciò, nasce con e sugli attori e propone una resa pop super-realistica, ultra contemporanea.

“Benedetto. Il papa di Gesù” presenta, inoltre, un cast d’eccezione composto dai talenti di Nicola Ambrosino, Ilaria Di Benedetto, Arianna Lamantea, Giuseppe Leone, Nicola Losapio, Sabrina Papagni, Pina Polaro, Camilla Sinigaglia ed Elvira Ventura. La parte tecnica della produzione, invece, vede: regia e drammaturgia, Francesco Sinigaglia; assistente alla regia, Vincenzo Sinigaglia; Andrea Di Molfetta, disegno luci e scenografia; luci e audio, Mimmo Palmiotti.

La trama traccia la storia di Pepe, futuro papa Benedetto: un pontefice di fantasia. Egli trova a confrontarsi con Sally, una ragazzina da tutti e da sempre creduta muta, con Suor Marta, che nomina Segretario particolare, e con i fedeli del mondo, vivendo nel “Buon Convento” romano. Suor Tina e suor Luciana si preoccupano che il pontificato proceda per il meglio. Il nuovo papa, tuttavia, affronta le ambizioni del cardinal Volpe, il quale anela al potere e alle dimissioni di Benedetto, la sleale amicizia di cardinal Gatto, l’ambigua Suor Ella e l’austera Suor Katy. Riusciranno i quattro a realizzare il loro piano per ottenere la resa di papa Benedetto? E’ noto: lo Spirito Santo ha occhi e orecchie dappertutto. E’ difficile sfuggirgli.

La pièce nella sua resa scenica sarà impreziosita dalle melodie della nuova realtà canora del territorio, “New Chorus”, diretta dalla maestra Marzia Pedone (flautista e soprano) nel sodalizio con la maestra Angelarosa Graziani (pianista).

Commenti

Commenti