Conversano e Monopoli,CONTEMPO FESTIVAL 2019 Festival di Musica e Arte Contemporanea





4Corps Sans Organes-Leandro Summo

Quinta edizione di Contempo il Festival di arte e cultura contemporanea abbinata a concerti dal vivo. E anche quest’anno ci sono tante sorprese per chi si aspetta di vivere un’esperienza artistica e musicale non convenzionale.

La prima novità riguarda le location degli eventi, in programma dal 27 agosto al primo settembre: due i comuni coinvolti che accoglieranno gli artisti, le loro performance e le loro creazioni, Conversano e Monopoli, in una vera e propria mostra diffusa, nei luoghi più rappresentativi delle città.

Per Conversano, ad esempio, i luoghi scelti per le esposizioni sono: il castello Aragonese, la Torre Maestra, il monastero di San Benedetto, la Torre Cilindrica di villa Garibaldi. A Monopoli, invece, la chiesa di Santa Maria della Zaffara, il bastione e il lungomare Santa Maria.

I siti nei due comuni, di straordinaria bellezza architettonica, saranno valorizzati dalle opere d’arte selezionate dalla direttrice artistica Valentina Iacovelli, che per l’edizione di quest’anno ha chiesto ha scelto come tema “NOTHING ELSE”, ovvero “NIENT’ALTRO”, in relazione alla capacità che hanno gli artisti di concentrarsi sull’essenza delle cose.

Letizia Battaglia, assieme al fotografo romano Roberto Timperi, con un progetto esclusivo dedicato alla donna dal titolo “Nude”, e Mauro D’Agati con il suo “Marzia’s Family”, inaugureranno questa quinta edizione di ConTempo con un incontro nel castello di Conversano, ore 19.30 il 27 agosto. Conversano si trasformerà in una galleria a cielo aperto con un esclusivo intervento urbano dove saranno esposti gli scatti dei fotografi, una suggestiva installazione in esterna nel borgo antico della città.

Battaglia e Timperi in “Nude” hanno orientato il loro obiettivo sui corpi, ognuno secondo il proprio stile: Roberto esalta le “emozioni trasversali” dei suoi soggetti, legate ad un rapporto col corpo fuori dall’ordinario, Letizia in queste rielaborazioni rinnega le foto precedenti legate alla violenza mafiosa per restituirci la sua visione di nudo femminile. “Ho scelto le donne perché sono un messaggio di vitalità contro la morte, le donne osano di più, rischiano di più e fanno anche più fesserie degli uomini”, dice Battaglia presentati dal Fotografo puglieseCosmo Laera , nella stessa serata a seguire Contempo propone il progetto MARZIA’S FAMILY di Mauro D’Agati, un racconto fotografico lungo oltre dieci anni, che sarà esposto nella nella Torre Maestra del castello Aragonese di Conversano. Il lavoro di D’Agati è divenuto adesso anche un libro “Marzia’s Family 2007-2019”, e per l’occasione verrà presentato dalla scrittrice Alessandra Minervini, la presentazione sarà condotta dal curatore d’arte Alexander Larrarte.

In questa edizione una delle novità è l’introduzione di questa sezione riservata all’arte della fotografia. Le foto dei tre artisti saranno anche visitabili nelle sale del Castello, grazie alle stampe di Digi Media Production, azienda di servizi stampa d’autore.

La mostra di CONTEMPO quest’anno è incentrata sulle opere ed espressioni multimediali e interazioni tra sensori e computer, al confine tra reale e virtuale con gli ologrammi: ci sarà Michelangelo Bastiani con la sua opera dal titolo “The Tempest” (chiesa di Santa Maria della Zaffara Monopoli) e Leandro Summo  con “Light sculpture”  la luce diviene elemento essenziale per definire le forme dei corpi rappresentati dall’artista (monastero di San Benedetto a Conversano).

Tra le mostre da non perdere c’è l’installazione Agorà di Gianfranco Basso al Bastione di Santa Maria a Monopoli. La sua opera rappresenta una tappa fondamentale nel suo percorso artistico: il segno, prima ricamato su tela, adesso è essenza autonoma, si libra nello spazio e, sospeso nel vuoto, sfida la forza di gravità. Esili fili di cotone assumono una posizione eretta, divenendo forme e volumi, nell’essenza delle linee.

E per finire, nella Torre Cilindrica di Villa Garibaldi a Conversano, l’installazione video di Aurora Avvantaggiato giovane artista tarantina, neo-diplomata all’Accademia di Belle Arti di Bari.

Altra novità di questa edizione: l’incontro d’autore “MEETINGS on Art”, un talk con l’artista Dario Agrimi dal titolo “Discorso sul nulla” in programma a Conversano il primo settembre alle 19.30 nel Giardino dei Limoni.

L’interazione tra artisti e il nostro patrimonio architettonico pugliese ed il pubblico è da sempre la missione di CONTEMPO che sceglie sempre luoghi altri, trasformandoli essi stessi in arte come: monasteri, chiese sconsacrate, luoghi non convenzionali. Da cinque anni il festival ideato da Valentina Iacovelli “include” il mondo dell’arte in spazi non “ordinari”.

LA MUSICA

Esclusivo anche il programma musicale: a Conversano, ci saranno due straordinari eventi: il primo con le sperimentazioni del pianista e compositore Francesco Tristano, il 29 agosto e poi con l’elettronica raffinata ed elegante di Christian Löffler, il 30 agosto. Entrambi si terranno nelmonastero di San Benedetto di Conversano e sono già aperte le prevendite (apertura ore 21.30, inizio concerto ore 22, prevendite suhttps://oooh.events/).

A questi due artisti si aggiungono altrettanto prestigiosi headliner: per la prima volta in Puglia ci sarà la band Nikitch x Kuna Maze, con il suo linguaggio musicale ispirato ai colori del Jazz, dell’Hip Hop e della musica elettronica, la band vanta collaborazioni con molti professionisti musicali e Dj internazionali come Gilles Peterson, Laurent Garnier, Lefto (28 agosto su Lungomare di Santa Maria a Monopoli, ingresso libero).

E poi tanti altri grandi Djs ognuno con il suo stile personale per ritmo, tempo, genere e per periodo musicale, si esibiranno in tre distinte date ad arricchire il programma di Contempo 2019, tra cui Claudio DeTullio, Andrea Fiorito, Cloud Danko, sempre tra Conversano e Monopoli.

CONTEMPO Festival è un progetto dedicato alla creatività contemporanea, dove convergono le più diverse forme di espressività, propone una programmazione culturale multidisciplinare con eventi, esposizioni, performance. È uno spazio in movimento che assume di volta in volta caratteristiche differenti.

IL PROGRAMMA

CONTEMPO FESTIVAL V° edizione

Mostra di Arte e Cultura Contemporanea

dal 27 Agosto al 1° settembre 2019

 

 

CONVERSANO

Inaugurazione 27 agosto, ore 19,30 – Castello Aragonese

URBAN Photo exhibition intervento urbano e all’interno del castello Aragonese Letizia Battaglia e Roberto Timperi

Mauro D’Agati nella Torre Maestra del castello Aragonese

Apertura dal martedì alla domenica dalle 16 alle 23 (chiusura lunedì)

 

Leandro Summo - Light sculpture – CorpsSansOrganes 003/004/005 – Monastero di San Benedetto (sempre aperta, visione notturna)

Aurora Avvantaggiato - video installazione Torre Cilindrica villa Garibaldi (sempre aperta, visione notturna)

 

Dario Agrimi - Discorso sul nulla” in programma a Conversano – 1 settembre alle 19.30 nel Giardino dei Limoni

 

MONOPOLI

Inaugurazione 28 agosto Art installations con il live di Nikitch x Kuna Maze band – ore 20,30 – Bastione Santa Maria.

 

Michelangelo Bastiani – Ologramma – Chiesa di Santa Maria Della Zaffara

Gianfranco Basso – Installazione – Bastione Santa Maria

Apertura dal martedì alla domenica, dalle 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 22 (chiusura lunedì)

 

 

EVENTI MUSICALI

 

Nikitch x Kuna Maze live band, 28 agosto, ore 20.30, Bastione Santa Maria – Monopoli (ingresso libero)

Francesco Tristano live, 29 agosto nel Monastero di San Benedetto – Conversano. Orario apertura: 21.30; inizio live ore 22, prevendite

 

Christian Löffler live, 30 agosto nel Monastero di San Benedetto – Conversano. Orario apertura: 21.30; inizio live ore 22, prevendite

 

Entrambi i live saranno accompagnati dal visual di Leandro Summo, ogni sera diverso e dedicato all’artista che si esibirà.

 

Djs: Andrea Fiorito, Claudio De Tullio e Claudio Danko che si esibiranno durante i live party e il 31 agosto per il secret party di Contempo.

 

Info http://www.contempofestival.it/

 

Commenti

Commenti


Condividi