Corato: Camper su Rai1 parla del Barattiere (u scupatiz) e dell’acquasale





5dbcdaf5-aab2-4376-89fa-608cd74baf33

Corato protagonista assoluta delle puntata di”Camper”, il programma di mezzogiorno di Rai 1 condotto da Marcello Masi.
Una terra straordinaria, sempre più meta di viaggiatori provenienti da ogni angolo del mondo alla ricerca di bellezza ed emozioni.
Questa mattina hanno conosciuto la storia antica dei borghi, i colori delle spiagge assolate, i sapori della gastronomia e tutto ciò che rende unica la regione, che per la sua posizione nel Mediterraneo è considerata la Porta d’Oriente.

Monica Caradonna conduttrice pugliese ha raccontato, da Casale Missori luogo di eccellenza di Compagnia della Terra, la ricchezza dei piatti tipici del territorio di Corato tra cui il Barattiere ( scupatiz) ed il piatto contadino l’acqua sale.

Il Barattiere è un ibrido tra un melone ed un cocomero, ha spiegato alle telecamere di Camper il patron di Compagnia della Terra Massimo Mazzilli, nato quasi per sbaglio.
Dal 1940 la denominazione di baratterie deriva dal nome di chi lo trasportava dopo averlo prodotto.
Un prodotto a km. 0 che si raccoglie al mattino presto alle 5, come ha raccontato anche Vincenzo, ortolano per passione, a Monica Caradonna invita di Camper qui a Corato.
Successivamente le mani degli chef di Piano Mangieri hanno preparaton uno dei piatti estivi
della tradizione pugliese la cialledda.
Si prepara velocemente, in anticipo, hanno raccontato gli chef, basta farla riposare qualche ora per ottenere un piatto saporito che piacerà a tutti.
La cialledda, chiamata anche acquasale, è un piatto tipico della tradizione contadina e si prepara soprattutto in Puglia e Basilicata. Un piatto povero di un tempo che oggi è stato rivalutato e viene servito anche tra gli antipasti e nei buffet. Viene preparata con ingredienti freschi: pomodori, barattiere , cipolla rossa.
Viene poi arricchita con pezzetti di pane raffermo o con friselle spezzettato.

Commenti

Commenti


Condividi