Corato,“Alla corte dei Borgia”, il corteo storico che fa rivivere i fasti rinascimentali, tra rievocazione e spettacolo

unnamed

Agorà 2.0, Associazione culturale per il pluralismo e per la pace, con il sostegno della Regione Puglia, con il patrocinio del Gal “Le Città di Castel del Monte” e del Comune di Corato, in collaborazione con Brancaleone-Onlus e MediHospes, presenta “Alla corte dei Borgia”, un corteo storico in programma la domenica successiva all’Immacolata, che rievocherà fatti storici, mescolati con arte e teatralità.

Domenica 10 dicembre, a partire dalle ore 19, il centro storico di Corato sarà invaso da attori professionisti e figuranti, che in uno spettacolare corteo, faranno rivivere alla città la bellezza rinascimentale e la magnificenza della famiglia Borgia. Ad accompagnare i partecipanti in questa immaginaria realtà saranno proprio Lucrezia Borgia, il suo sposo Alfonso d’Aragona ed i loro famigliari più stretti, guidati dalla regia e il coordinamento artistico di Gianluigi Belsito,(autore, regista, attore e direttore della compagnia Il teatro del Viaggio).

L’evento, realizzato nell’ambito del programma straordinario 2017 in materia di spettacolo della Regione Puglia, “è quello di ricordare e valorizzare il legame tra questa città e la figura di Lucrezia Borgia, attraverso il racconto romanzato di una visita nel suo Ducato, accompagnata dal consorte Alfonso D’Aragona. Ci sembra incantevole immaginarlo. Siamo nel Cinquecento, ed il centro storico si anima di sbandieratori, trombe, tamburi, nobili, dame e finanche popolani. Un corteo storico è la cornice ideale per accompagnare il Duca e la Duchessa i quali, lungo il percorso, incontrano e dialogano con chierici e notabili, assistono a coreografie di fuoco, si lasciano trasportare dal ritmo dei tamburi”, afferma Gianluigi Belsito.

Il legame tra i Borgia e Corato risale a XV secolo, tempo in cui Lucrezia Borgia governava il Ducato di Bisceglie e Corato. In suo onore infatti, venne costruito nella città il famosissimo Palazzo de Mattis, uno dei più pregiati esempi di architettura rinascimentale in Puglia, ispirato al Palazzo dei Diamanti di Ferrara.

Di seguito il programma completo della manifestazione:

 

10 dicembre 2017

h. 19,00

Partenza da Palazzo di Città Itinerario: Corso Cavour (Tratto da Palazzo di Città a via Duomo) Via Duomo

h. 19,30

Prima tappa: Via Duomo

Scena teatrale con attori

Proseguimento del corteo

Itinerario: Via Duomo, Corso Garibaldi, Largo Plebiscito, Corso Mazzini, Palazzo Gioia (ingresso da Corso Mazzini), uscita da Palazzo Gioia su Piazza Sedile

 

h. 20.00

Seconda tappa: Piazza Sedile

Scena teatrale con attori e sputafuoco

Proseguimento del corteo

Itinerario:via Roma, via Duomo

h.20,30

Terza tappa: Chiesa Matrice

Scena teatrale con attori

Proseguimento del corteo

Itinerario: via Duomo, corso Cavour, Piazza Cesare Battisti – lato di Palazzo di Città

h. 21.00

Quarta tappa: Piazza Cesare Battisti – lato di Palazzo di Città

Scena teatrale con attori intervallata con l’esibizione di sbandieratori e sputafuoco

 

Commenti

Commenti