DAL MUSICAL “NOTRE DAME DE PARIS” A TRANI. UNA GIORNATA DI FORMAZIONE CON GRAZIANO GALATONE.





workshop-arte-scenica-galatone-trani

Il musical è una delle forme artistiche più straordinarie nonché una delle più complete. Chi  assiste ad un musical ne viene completamente rapito perché teatro, musica e canto, insieme, divengono i comuni denominatori di uno spettacolo che racconta la vita toccando le corde più profonde dell’anima. Per diventare un artista di musical ci vogliono determinazione, sacrifici, studio … e un cuore che palpiti per ogni nota musicale. E’ con l’obiettivo di divulgare la conoscenza professionale di quest’arte unica che Studio 50, a Trani, dedica un’intera giornata alla formazione con il  workshop di Arte Scenica, che accompagnerà tutta la tournée di “Romeo & Giulietta” Ama e cambia il mondo!, tenuto da Graziano Galatone,  artista particolarmente apprezzato per aver interpretato dal 2002 fino ad oggi il capitano Phœbus de Châteaupers in Notre-Dame de Paris, opera popolare scritta da Luc Plamondon e messa in musica da Riccardo Cocciante, tratta dall’omonimo romanzo di Victor Hugo. <<Le parti centrali del corso sono : il movimento scenico e l’uso della voce. Insegno agli allievi come Muovere il proprio corpo dove non sono mai arrivati, facendogli superare i loro limiti e portandoli ad una nuova consapevolezza della loro presenza sulla scena .>> – Precisa Graziano Galatone. << Trasmetto a loro che la prima frase da evitare è “ No! Non ce la faccio!” perché in questo mestiere non bisogna mai tirarsi indietro. Eseguire un esercizio e migliorarlo immediatamente raggiungendo un buon risultato è importante, soprattutto per una personale soddisfazione. Spiego l’importanza di non avere inibizioni sulla scena e che mettere a nudo le proprie emozioni serve a noi tutti per ritrovare un rispetto reciproco ed una migliore collaborazione scenica con i propri partners. Scelgo insieme a loro alcuni brani musicali o testi teatrali per analizzarli e studiarli affinché diventino un punto di partenza e di riferimento come indicazione verso l’obiettivo da raggiungere: creare una scena completa in tutte le sue parti. Lavoro sull’ interpretazione del canto e del personaggio attraverso un lavoro di Training e di Immaginazione universale , passaggio importantissimo per lo sviluppo e la fantasia di un attore. Il corso si conclude con la condivisione delle esperienze più significative ed il racconto di alcuni aneddoti legati alla mia carriera, mettendo a disposizione la mia esperienza per dare agli allievi eventuali consigli. Il mio obiettivo è di fare vivere ai ragazzi un’esperienza ricca di emozioni uniche.>>

Appuntamento, quindi, il 24 aprile a Trani – Studio 50, per vivere l’emozione dell’arte in musica e parole.

 

Per info e prenotazioni: Studio 50 – tel. 3406160961

 

Immagine anteprima YouTube

Commenti

Commenti


Condividi