Il primo giorno di scuola….emozioni e sensazioni dei ragazzi





IMG_5537

Ecco come alcuni ragazzi delle classi dell’istituto Jannuzzi – Mons.Di Donna  descrivono il loro primo giorno di scuola, manifestando le loro emozioni, speranze e propositi.

Oggi è iniziata la scuola, per me è stato un giorno molto importante perché ho cominciato un nuovo ciclo di studi. Per tutta l’estate ho atteso questo momento e dentro di me erano presenti diverse emozioni: da un lato non vedevo l’ora di iniziare, dall’altro sentivo molta ansia per le diverse novità che mi aspettavano.
La mattina mi sono svegliata presto, ero talmente agitato che non sono riuscito a fare la colazione. Appena sono arrivato a scuola fortunatamente la tensione che avevo dentro è diminuita anche perché ho incontrato alcuni miei compagni che conoscevo. Avevo molti pensieri e speravo di trascorrere nel migliori dei modi questa giornata e tanti propositi mi affollavano la mente, ma quello principale era di impegnarmi per raggiungere ottimi risultati in tutte le materie.

Sono finite le vacanze è incominciata la scuola. Il primo giorno mi accompagnano i miei genitori, sono emozionata. Ci sono tanti ragazzi e aspetto di rivedere alcuni miei compagni di quinta elementare. I miei nuovi compagni sono simpatici. Ho conosciuto anche alcuni professori mi sembrano molto buoni. Quest’anno voglio studiare tutte le materie, voglio avere degli amici nella classe, vorrei avere dei buoni voti e i professori sorridenti e gentili.

Sono felice di iniziare questo nuovo ciclo di studi anche se la stamattina mi sentivo un po’ teso vedendo tutti quei ragazzi che come me erano in attesa di entrare ognuno nella propria classe. Dopo qualche minuto, però mi sono tranquillizzato vedendo alcuni compagni che già conoscevo dalla scuola elementare,dalla scuola di calcio e catechismo. Pensavo che l’impatto con i professori sarebbe stato più difficile, invece, mi sono sentito subito a mio agio. Spero di trascorrere questi tre anni scolastici serenamente con tutta la classe e con l’aiuto degli insegnanti acquisire nuove conoscenze.

Il primo giorno di scuola ero molto emozionato e ansioso ma nel cortile dell’istituto ho trovato molti compagni quindi, l’agitazione che avevo è passata subito… io spero di lavorare bene quest’anno scolastico perché ci sono nuove materie che mi incuriosiscono tanto e mi mettono voglia di studiare con buona volontà.

 

Il primo giorno di scuola mi ha accompagnata mia mamma ed ero molto emozionata  Spero di fare amicizia con tutti e che l’anno scolastico sia sereno.

Ero molto agitata all’idea di avere nuovi professori e nuovi compagni, avevo tanti pensieri in mente: i miei maestri e i miei vecchi compagni delle elementari, tanti bei momenti trascorsi insieme a loro, pensavo comunque che dovevo andare avanti, dovevo fare nuove esperienze. Speravo di fare presto amicizia con i nuovi compagni ed abituarmi alla nuova organizzazione della scuola media. Avevo in mente tanti buoni propositi: stare attenta, partecipare alle varie attività e studiare dando soddisfazione anche ai miei genitori.

Commenti

Commenti


Condividi