MOLFETTA, LA POESIA DI GAZZE’ E I SUCCESSIVI APPUNTAMENTI





13900190_10210492296690306_2434606077764421487_n

Due ore intrise di arte, di poesia, di sofisticata bellezza delle parole e delle note.

Parliamo del concerto di Max Gazzè, che ha visto la Banchina del Porto, a Molfetta, tra le date del Maximillian Tour.

Una carrellata di successi dallo stile inconfondibile, dal lessico ricercato, dal ritmo a tratti divertente, a tratti altri romantico. A volte cinico e pungente, altre morbido e quasi onirico.

Un artista a trecentosessanta gradi, l’eccellente Gazzè, che ha saputo coinvolgere i circa quattromila presenti al suono di Edera, Mentre dormi, La favola di Adamo ed Eva, Sotto casa e molti, tanti altri brani che, simpaticamente, si sentiva fischiettare anche dopo, tra le strade, a fine concerto, quando, come un sipario, è calata la pioggia che ha aspettato, stregata dalla magia di una calda serata d’estate, la conclusione di un memorabile appuntamento.

I Tiromancino, Gianna Nannini ed il prossimo 19 agosto Daniele Silvestri con il suo tour, tra canzoni di repertorio e quelle che compongono il nuovo album, Acrobati.

Per la data di venerdì 19 agosto a Molfetta (BA) Banchina di San Domenico sono già disponibili i biglietti. Questo il costo compreso i diritti di prevendita:  € 23,00

Circuiti di prevendita: Ticketone – Bookingshow – Ciaotickets

Commenti

Commenti


Condividi