Novità per VI edizione del Presepe nei Sassi





matera-presepe-vivente (1)

La prossima edizione sarà espressione massima del titolo “La Famiglia” secondo il programma che qui di seguito si illustrerà. L’evento, seppur unico, si terrà a Matera in più sessioni, la prima dal 4 all’ 8 dicembre 2015, le altre ogni fine settimana successivo, quindi: 12 e 13; 19 e 20 dicembre; 1-3 gennaio 2016. La manifestazione che avrà luogo nei Sassi di Matera, città millenaria scavata nella roccia che per conformazione naturale ricorda il territorio originario della Natività. Di concerto con l’Arcidiocesi di Matera – Irsina, che curerà la tematica dell’evento, si è stabilito che il Presepe Vivente sarà un memoriale, non solo una rievocazione. Un memoriale in cui ogni famiglia diviene espressione della famiglia di Nazareth. Infatti la tematica riguarderà e tenderà a rappresentare e valorizzare il concetto di vita familiare: attraverso il percorso e le idee scenografiche che verranno riproposte in seno al percorso presepiale, si arriverà a lanciare un messaggio straordinario: la famiglia diviene sorgente di capitale sociale, di risorsa per la vita comune, in ogni suo aspetto.

La scelta della data in concomitanza della festa dell’Immacolata non è un caso o semplicemente la coincidenza con un ponte vacanziero. Sono i giorni in cui inizia a manifestarsi il messaggio della Gioia: l’Arcangelo Gabriele, manifestandosi a Maria, esordisce: “Rallegrati, o piena di Grazia, il Signore è con te” (Lc. 1,28). In queste date l’evento vedrà la consueta e rinnovata partecipazione degli amici figuranti appartenenti al Gruppo Storico Romano, alle Pro Loco di Crispiano (TA), Rionero in Vulture (PZ), Barile (PZ) e di Palazzo San Gervasio (PZ)

Nelle date che andranno dal 4 all’8 dicembre 2015, il presepe avrà luogo sia nel Sasso Barisano, dove sarà allestito il percorso scenografico con il Gruppo Storico Romano, che nel Sasso Caveoso dove avrà luogo il percorso presepiale con le scene dedicate all’Annunziazione, alla Natività ed alla Strage degli Innocenti.

Nei WEEK END successivi all’Immacolata (12 e 13, 19 e 20 dicembre 2015, 1-2 gennaio 2016) il Presepe sarà allestito nel solo Sasso. Ogni visitatore, qualora lo desideri, avrà la possibilità, affiancando i figuranti delle Pro Loco, di divenire “visit-ATTORE” cioè, di svestirsi degli abiti di semplice spettatore e indossare, invece, quelli di primo attore e di far parte del Presepe.

La giornata del 3 gennaio 2016 sarà completamente dedicata alla visita del Presepe da parte dei diversamente abili. Con la partecipazione di tutte le associazioni di volontariato, in tale data, il Presepe garantirà il pieno e libero accesso ai visitatori diversamente abili ed ai loro accompagnatori.

Inoltre, nelle piazze del centro storico, dal 4 dicembre 2015 al 7 gennaio 2016, mediante l’allestimento di gazebo in legno, saranno messi a disposizione degli spazi a favore di tutti quegli operatori che intenderanno promuovere e valorizzare i prodotti tipici del territorio e dell’artigianato artistico locale.

Lo sforzo collaborativo dell’Arcidiocesi locale costituisce, il valore aggiunto per la VI edizione del Presepe Vivente nei Sassi di Matera, in un’ottica aderente al messaggio pastorale di Papa Francesco alle famiglie.

Commenti

Commenti


Condividi