Taranto,ANCORA SORPRESE NELLA NOTTE BIANCA DELL’ARCHEOLOGIA





ROTUNDO 2

Taranto si prepara a vivere la sua lunga “Notte Bianca dell’Archeologia” in programma sabato 29 dicembre dalle ore 18:00 alle 01:00. Grandissima attesa per l’evento e per il super ospite Ettore Bassi. Da qui la scelta di partire con le prevendite già al mattino (sabato dalle ore 10:00 alle 13:00, presso la Necropoli di via Marche di fronte all’ingresso del Tribunale).

Il percorso di archeologia urbana interesserà alcuni luoghi straordinari e cioè Necropoli di via Marche, Tombe a camera di via Sardegna, via Umbria, via Pasubio e via Pio XII, Cripta del Redentore di via Terni, resi fruibili grazie alla disponibilità della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Brindisi, Lecce e Taranto e del Comune di Taranto che ha patrocinato e sostenuto l’evento, organizzato da Taranto Sotterranea e associazione Terra. Qualche anticipazione. A cominciare dall’attore televisivo, teatrale e cinematografico Ettore Bassi che, in linea con l’alto valore culturale dell’iniziativa, regalerà agli ospiti un momento unico (via Marche ore 20:00, replica ore 22:00): un viaggio nella storia antica attraverso alcune letture di grandi classici che hanno raccontato la Taranto greco-romana, con i suoi splendidi monumenti e paesaggi bucolici.

Ma l’evento, il cui format è davvero unico, prevede anche molto altro. Come i percorsi di archeologia urbana e arte contemporanea  ”Sacralia, dal mito ellenistico alla cristianità”, con due installazioni ambientali site specific: nella Cripta del Redentore Sacre simbologie di Lucia Rotundo (scultrice e docente all’Accademia di Belle Arti di Perugia), nella Necropoli di via Marche Fertilità multipla di Maria Teresa Sorbara scultrice e docente di Discipline plastiche. I due eventi sono curati da Maria Letizia Paiato, critico e docente di storia dell’arte all’Accademia di Belle Arti di Lecce e dal giornalista e scrittore Silvano Trevisani. L’evento è realizzato in collaborazione con il CRAC Puglia della Fondazione Rocco Spani onlus di Taranto.

E ancora: visite guidate, musica popolare con il concerto itinerante dalle 21:00 di “Sud in festa”, degustazioni di prodotti e bevande tipiche magno greche, mostra fotografica ”Metamorfosi del paesaggio urbano” di Pierfrancesco La Fratta e Francesca Razzato (tomba a camera di via Pio XII), laboratori e giochi per bambini Arkeo Kids (via Pasubio dalle ore 18:00 alle 20:00). In particolare, la lettura animata “La Festa di Natale” di Carlo Collodi, tra bambole e burattini e la realizzazione di un ricordo della serata.

 

Commenti

Commenti


Condividi