TRANI, UniTRE. LA “DONNA” URLA LA SUA STORIA IN MUSICA E POESIA

festa-della-donna-2018-cittadellinfanzia

Nel gran frastuono di un’epoca che sembra aver dimenticato sentimenti e valori, vi sono caduche fermate che ci riportano al senso e alla riscoperta. La Giornata Internazionale della Donna è una di queste fermate. Erroneamente, nel tempo, confusa con una “festa”, troppo spesso svilita nella sua natura con parossistiche negazioni del suo profondo significato, essa è il ricordo di tutte le conquiste sociali, politiche, economiche e umane raggiunte nei secoli dalle donne, da sempre considerate “costola dell’uomo” e, come tali, relegate a un cantuccio di mera esecuzione di servigi scongiura-misoginia. Nel tempo le donne hanno dimostrato, faticando in modo esponenziale, di essere pensanti e agenti, regalando al mondo successi in tutti i campi. Proprio da questo assunto di “donna forte, consapevole e determinata” nasce l’idea di celebrare la giornata restituendone il suo sacro valore. UniTRE e Città dell’Infanzia vogliono traghettare questo messaggio in musica e poesia. I giorni 8 e 9 marzo, presso la sede dell’UniTRE – Trani, saranno dedicati all’asserzione di una femminilità che dal ruggito inconfondibile della regina della musica dance – Gloria Gaynor in “I am what I am”, lezione a cura della dott.ssa Serena Gisotti, alla musicalità poetica di metriche immortali attraverso la penna di Giacomo Leopardi con “Alla sua donna”, lezione a cura della dott.ssa Vanna Di Lernia, permetteranno di immergersi in pensieri, emozioni e percezioni reali che si congiungeranno nell’unica, inconfondibile storia da raccontare: la donna. Non è fantasia ma la storia di una creatura che trae ispirazione da null’altro se non se stessa.

Decisamente controcorrente e a favore di una cultura viva, interattiva, sana e sprofondata nella vita reale, l’unica capace di pavimentare l’esistenza di esperienza e saggezza.

Entrando nelle parole, nelle armonie, lasciandosi trasportare da esse … il viaggio valicherà i confini del detto.

<<It’s one life and there’s no return and no deposit. One life so it’s time to open up your closet Life’s not worth a damn till you can shout out I am what I am>>

<<Ma non è cosa in terra Che ti somigli; e s’anco pari alcuna Ti fosse al volto, agli atti, alla favella, saria, così conforme, assai men bella.>>

 

festa-della-donna-2018-cittadellinfanzia

Commenti

Commenti