Il calendario in rosa 2018 che racconta la marcia della vittoria contro il cancro

marcia-in-rosa-antonella-luberti

Voce calda e “spiritualmente” suadente, portamento regale e occhi profondi come l’oceano … ecco come potrei descrivere Antonella Luberti. Una donna temeraria che dietro un involucro di sconfinata dolcezza cela una vita avventurosa trascorsa nella lotta contro uno dei nemici più feroci: il cancro. Quando si ascolta Antonella si ha la percezione di fare un balzo in una dimensione parallela che trasuda emozione, serenità e una pace quasi trascendentale. La grande, irrinunciabile compagna nell’arduo cammino che l’ha vista belligerare contro il “mostro” è la Vergine Maria, verso la quale lei nutre una riconoscenza che va oltre ciò che è umanamente spiegabile. E’ stato incredibilmente coinvolgente vedere tante donne, accomunate dal desiderio di gridare “possiamo farcela”, marciare e cantare le lodi di Maria, donna tra le donne, simbolo di forza, pace e tenerezza. Trani, il 16 dicembre 2017 presso il Santuario di Fatima, è stata la seconda tappa di una marcia che vuole divenire itinerante, per divulgare intensamente un messaggio di forza e unione: un faro nella tempesta per chi, quotidianamente, deve sostenere chemioterapia, interventi, e una delle esperienze più aspre: la perdita dei capelli.

Oggi è possibile affrontare le cure conservando intatta la propria capigliatura. Come? Un casco: DigniCap

E’ proprio per questo che Antonella ha fondato il comitato “Di corsa verso Gesù… con Maria” – Insieme in marcia, con lo scopo di raccogliere fondi per l’acquisto di DigniCap che aiutino ad affrontare con maggiore serenità il lungo percorso della malattia.

Il 2018, inoltre, si colora di rosa con il calendario che racconta questo cammino solidale. Con un contributo pari a € 10, si interrerà un piccolo seme nella speranza di tante donne. Basta poco per sentirsi parte di un tutto e Antonella lo urla prepotentemente attraverso la sua esperienza che diviene, passo dopo passo, un libro su cui ognuno possa apporre la propria firma, la firma di chi ce l’ha fatta e crede che scienza e fede, insieme, siano la stretta di mano di una vittoria annunciata.

Noi non possiamo che credere profondamente nel messaggio di Antonella divenendo una piccola goccia che sia, un giorno, scavo nella grande roccia.

“Di corsa verso Gesù… con Maria” – Insieme in marcia – VIDEO

 

 

 

 

 

Commenti

Commenti

Nessun Commento