Molfetta,SOLD OUT PER L’OMAGGIO A DALLA E DE GREGORI AL TEATRO DEL CARRO

unnamed

Il Teatro del Carro si conferma sul territorio un importante e consolidato contenitore culturale che ospiti commedie o tragedie oppure spettacoli più leggeri, non fa differenza. Non da meno il risultato che ottiene con l’esibizioni di alcune rinomate cover band che richiamano ormai un numeroso e caloroso pubblico.

Sold out infatti ha registrato, ultima in ordine di tempo, l’esibizione della band che ha tributato l’omaggio a Dalla e De Gregori. Gli artisti che hanno calcato il palcoscenico di questo piccolo teatro, ex frantoio, una vera bomboniera cittadina anche dal punto storico, hanno entusiasmato il pubblico per la loro bravura e per il coinvolgimento che hanno creato.

La Banana Republic Band – Lucio Dalla & Francesco De Gregori è tornata in scena ed ha riproposto alcune delle canzoni della storica coppia che dopo lo straordinario successo del tour “Banana Republic” nel 1979 decise di riunirsi 31 anni dopo con “Work In Progress”.

Sempre loro: “Il Principe” De Gregori ed “Il Ragno” Lucio Dalla, due dei più grandi cantautori della musica leggera italiana, reinterpretati da un duo veramente bravo, affiancato da validi musicisti, hanno fatto cantare il pubblico in sala, risvegliando ricordi ed emozioni.

La Banana Republic Band composta da:Piero Rinaldi – Voce; Francesco Corallo – Voce e chitarra; Lorenzo Freccia D’Urso – Tastiere, cori; Roberto Antonacci – Chitarre; Angelo Verbena – Basso e Giuseppe Bruni – Batteria ha intrattenuto per oltre due ore e mezzo i presenti eseguendo venticinque fra le canzoni più conosciute di entrambi i repertori.

La band ha scherzato ed interagito con i presenti raccontando qualcosa di sé e qualche particolare e curiosità relativa ai brani proposti.

Sono stati eseguiti da quelli più intimisti e riflessivi, a quelli più giocosi e scanzonati, toccando tutte le corde della musica.

Il musicista Piero Rinaldi che ha richiamato nel look il grande Dalla con occhialini e cappellino, ha presentato il suo nuovissimo lavoro discografico “CUORE METROPOLITANO” che comprende dieci brani inediti scritti ed interpretati dallo stesso in veste di cantautore.

C’è stato il momento della nostalgia con Caruso, della risata con Attenti al Lupo, della malinconia con Rimmel; insomma spazio ai sentimenti e alle emozioni che solo un teatro con bella gente sa comunicare e trasmettere. E il Teatro del Carro ormai lo fa da anni grazie ad una sapiente ed oculata programmazione del suo direttore artistico Francesco Tammacco.

                         Paola Copertino

Commenti

Commenti

Nessun Commento