La cava di Bauxite: Freedom

4391fd5f-eced-4887-973f-7cffe2ec988a_medium

Esplorare le meraviglie della terra del Salento, incontrare in qualsiasi momento e in ogni dove una sorpresa, l’ emozione che mai nessun altro luogo saprà dare.

Otranto oltre a rappresentare una metà turistica di per se essendo una marina nota in tutto il mondo, è la casa  di  uno dei luoghi da non perdere durante le vacanze in Salento, la cava di Bauxite, questa si trova esattamente nelle vicinanze del faro di Punta Palascia e del Monte Sant’Angelo; proprio qui, in questo giacimento di estrazione mineraria ormai dismesso da anni  si è, naturalmente,  formato un laghetto verde smeraldo che rende il panorama a dir poco straordinario e mozzafiato, rappresentando cosi una vera e propria icona per il Salento.

La cava di bauxite rappresenta una meta molto attraente per i turisti e per i visitatori, senza mai risultare noiosa concede ogni volta attimi di infinita pace e serenità.

Si tratterebbe, inoltre, di uno dei luoghi più fotografati del Salento, tant’è che numerosissimi sono stati gli scatti, da essa concessi, ad essere presentati in mostre o addirittura gare di fotografia.

La cava, data anche la sua geomorfologia, è  un’area dismessa, è bene avvicinarsi con la massima attenzione. Alla cava si può accedere comunque facilmente, senza alcuna restrizione, magari in attesa che le autorità locali intervengano per metterla in sicurezza e per valorizzarla come sito di importanza turistica regionale.

L’estrazione di bauxite nella cava di Otranto ha avuto inizio nel 1940 ed è terminata nel 1976. La bauxite è un minerale impiegato per la produzione di alluminio.

La formazione del laghetto verde smeraldo assolutamente suggestivo è avvenuta, molto probabilmente, per via delle infiltrazioni d’acqua provenienti dalle falde presenti nella zona data la presenza di una falda acquifera attiva. Il colore dell’acqua crea un contrasto molto affascinante con le pareti rocciose circostanti, che brillano di un bel rosso intenso.

Il paesaggio è circondato anche da una folta vegetazione che con il proprio verde brillante dà vita ad un luogo meraviglioso, da visitare almeno una volta nella vita.

La cava di Bauxite rappresenta  un’area di grande interesse paesaggistico ed ambientale, con un elevato indice di sostenibilità ambientale; una vera e propria perla della Puglia, simbolo dello status ” freedom”, che merita di essere scoperta ed ammirata, accanto alle famose spiagge del Salento, che rappresentano una delle mete turistiche più ambite della zona.

 

Commenti

Commenti